Instagram non è fotografia

Instagram non è fotografia

10 aprile 2012 2 Di Massimo Nichetti

Instagram per Android

Dieci giorni fa porto il mio Galaxy S in riparazione, passo ad un iPhone 3G (in prestito), installo Instagram ed è subito dipendenza.
E’ da un paio di giorni che continuo a chiedermi come ho fatto a farne a meno fino ad oggi.

Se hai uno smartphone l’installazione è d’obbligo. Rispetto alle altre app con “scatto + ritocco” vince a mani basse.

La ben nota chiave di successo è:

  • Semplicità d’uso
  • Poche ed efficaci opzioni di ritocco
  • Sharing immediato sui social network più diffusi (Facebook, Twitter, Foursquare)

Confermo, Instagram non è fotografia ma la più semplice e diffusa applicazione SoLoMo che io conosca.
O meglio, l’esempio più classico di “bisogno da colmare” che l’utente smart cerca in continuazione e che quando trova non molla più. L’annuncio dell’acquisto da parte di Facebook ne è la prova.

A quando la versione per iPad?

Consigli e link utili:

 [update 16 Aprile 2012]
Ho appena installato la versione per android ed ecco la triste notizia: Non è presente l’effetto tilt shift 🙁